Regolamento speciale di corsa su strada internazionale di un giorno

Farra Trofeo Piva 2016 presentazione
REGOLAMENTO SPECIALE DI CORSA SU STRADA
 INTERNAZIONALE DI UN GIORNO
 
Art. 1 - Organizzazione
La Società A.S. Dil. Ciclistica Col San Martino - Codice Società: 03 V 0118
Via Fontana, 131 - Cap: 31010 - Città: Col San Martino (TV) tel.: (+39) 3381096044 e (+39) 3485126151 - e.mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. organizza il giorno 2 Aprile 2017 la Manifestazione Internazionale denominata “69° TROFEO
PIVA – 13° G.P. CUBO CERAMICA – 24° Memorial Amici A.C. Col San Martino” - classe MU-1.2 U23 la ciu partecipazione
è riservata alle squadre di cui art. 2.1.005 UCI per Società affiliate alla F.C.I. e alla U.C.I, inserita nel circuito
CONTINENTALE.
La prova sarà disputata in conformità ai regolamenti U.C.I.
Responsabile dell’Organizzazione Martino Puppetti, tessera FCI 771474H - Cell. +39 348.5126151
Direttore di Corsa: Matteo Poretti tessera FCI 791956Z – Cell. +39 347.8538331
Vice-Direttore di Corsa: Mauro Rigo tessera FCI 684736Z – Cell. +39 328.8327355
Addetto alla Giuria: Fabio Rizzetto tessera FCI 536177L – Cell. +39 340.3309421
Art. 2 - Norme di partecipazione
a) la gara è ad INVITO e l’iscrizione sarà effettuata tramite regolare “Bollettino di Iscrizione” che dovrà pervenire
almeno 20 giorni prima della manifestazione;
b) saranno ammesse nr. 40 squadre composte da minimo nr. 4 e massimo nr. 5 atleti;
c) possono partecipare Squadre: CONTINENTAL PROFESSIONISTICHE UCI ITALIANE, 2 squadre Continental
Professionistiche UCI straniere, squadre CONTINENTALI UCI, squadre NAZIONALI, REGIONALI e di CLUB;
d) per l’eventuale indennità di partecipazione (vitto,alloggio,rimborso spese) valgono le norme riportate sul “Bollettino di
Iscrizione”;
e) il Direttore Sportivo è il responsabile degli atleti e dei componenti della squadra, comunicati ufficialmente
all’organizzazione, al momento dell’accredito.
Art. 3 – Documentazione per approvazione
la gara si disputa sul percorso illustrato nei seguenti documenti allegati:
 Planimetria della gara;
 Altimetria della gara;
 Tabella oraria/chilometrica di marcia;
 Altimetria, planimetria e descrizione degli ultimi tre chilometri;
 Indicazione zona deviazione vetture (vedi Logistica Partenza-Arrivo);
 Dichiarazione del Direttore e Vice Direttore dell’Organizzazione;
 Comunicazione scritta della dislocazione degli ospedali o centri di pronto soccorso su tutto il percorso;
 Planimetria zona partenza e arrivo con indicazione sede giuria, controllo antidoping, segreteria, sala stampa,
direzione organizzazione.
Art. 4 – Direzione gara
Apertura segreteria: ore 8,15 del giorno 2 Aprile 2017.
Verifica licenze:
le operazioni di verifica licenze si svolgeranno il giorno 2 Aprile 2017 dalle ore 8,15 alle ore 10,00 presso: i locali della
Scuola Materna in piazza Rovere a Col San Martino (TV).
Art. 5 - Riunione tecnica
la riunione tecnica con il Direttore di Organizzazione, il Collegio dei Commissari, i Direttori Sportivi ed il rappresentante della
S.T.F. sarà tenuta il giorno 2 Aprile 2017 alle ore 10,15 presso: La sala convegni della “Mostra del Prosecco” in piazza
Rovere a Col San Martino (TV).
Art. 6 - Ritrovo di partenza
La firma di partenza è disponibile dalle ore 11,30 alle ore 12,15 del giorno 2 Aprile 2017 in Piazza Rovere a Col San
Martino, da dove la partenza è fissata alle ore 12,30.
Art. 7 - Passaggi a livello
Non sono previsti passaggi a livello.
Art. 8 - Controllo Medico
il controllo antidoping si svolgerà in base alle vigenti normative UCI. Sarà effettuato presso la Scuola Materna in piazza
Rovere a Col San Martino (TV). Potrà essere effettuato anche un controllo antidoping disposto dagli organi di Stato italiano,
secondo le normative UCI.
Art. 9 - Radio corsa
Sarà assicurato un servizio informazioni in corsa, «Radio Tour» (frequenza: 149,800 - Canale: 34), a partire dalla vettura del
Presidente del Collegio dei Commissari, per cui tutti i veicoli al seguito dovranno essere obbligatoriamente equipaggiati con
un apparato ricevente, debitamente omologato, che permetta loro di ricevere permanentemente le informazioni e le
disposizioni che verranno irradiate. Il servizio è predisposto in lingua italiana e francese (o inglese).
Art. 10 - Assistenza tecnica
la società organizzatrice metterà a disposizione n° 3 autovetture contraddistinte da “bandierina gialla” munite di ruote e di
3 biciclette. L’atleta può effettuare il cambio di ruota o di bicicletta anche dalla propria vettura ufficiale al seguito della gara.
E’ autorizzato il cambio ruota in moto.
Art. 11 - Cerimoniale
secondo quanto riportato dal regolamento UCI, devono presentarsi al cerimoniale i primi tre classificati della prova, 10 minuti
dopo l’arrivo, nello spazio regolarmente segnalato.
Art. 12 - Sanzioni
Le sanzioni applicate per fatti di corsa sono quelle previste dal regolamento UCI.
Art. 13 - Premi
Il totale del montepremi e dei premi speciali è di € 6.490. Tale somma verrà bonificata all'ACCPI (Associazione Corridori Ciclisti
Professionisti Italiani - c/o Palazzo CONI - LCP/FCI - Via Piranesi 46 - 20137 MILANO),che provvederà, in base alla classifica
finale approvata dalla Giuria, alla suddivisione dei premi ed al pagamento del premio all'atleta e/o delegato premi solo a mezzo
bonifico bancario. Il premio finale potrà variare in base alla tassazione per ogni singolo atleta. A fine anno l'ACCPI invierà ad
ogni singolo atleta che ha ricevuto un premio la "certificazione unica" che dovrà essere obbligatoriamente inserita nella
dichiarazione dei redditi".
Eventuali altri premi extra-classifica e le modalità di assegnazione, saranno portate a conoscenza degli atleti prima della
partenza
Art. 14 - Punteggi UCI
verranno assegnati punteggi secondo normativa UCI ai primi DIECI classificati, ai sensi dell'art. 2.10.008 del
regolamento UCI (30-25-20-15-10-5-3-1-1-1).
Art. 15 - Tempo massimo
è stabilito nella misura del 8% del tempo del vincitore. Il tempo massimo sarà aumentato dal Collegio dei Commissari, in
presenza di circostanze eccezionali, dopo consultazione con l’organizzatore.
Art. 16 - Rifornimento
è consentito a partire dal 50° chilometro (Località Guietta dal 3° giro) e fino a 20 chilometri dall’arrivo (Località S.Stefano – 9°
giro), da persone appiedate o da mezzi in movimento autorizzati al seguito della corsa, e da posto fisso tra S.Stefano e Guia
dal 3° al 9° giro, “GREEN ZONE”.
Art. 17 – Deviazione Ammiraglie
Le Ammiraglie e tutte le Vetture e mezzi al seguito, fatta eccezione per gli automezzi autorizzati dalle norme UCI, saranno
obbligatoriamente deviate negli apposi spazi prima dell’arrivo, come indicato nella planimetria logistica partenza e arrivo.
Art. 18 – Campagna Ecologica
In conformità alla Campagna Ecologica UCI al fine di non disperdere il materiale di risulta, si fa appello al senso civico di tutti i
partecipanti perché non lascino rifiuti lungo la strada, bensì li conferiscano negli appositi contenitori predisposti nella zona di
rifornimento, “GREEN ZONE”. Il mancato rispetto di tale disposizione sarà sanzionata in conformità all’art. 12.1.007 R.T. delle
norme UCI.
Art. 19 - Servizio Sanitario
sarà effettuato da 2 ambulanze e da 2 medici di corsa: Dr. Daniele BOATO e Dr. Mario BENINATO.
I presidi ospedalieri lungo il percorso sono quelli indicati nell’ apposito allegato “LOGISTICA PARTENZA E ARRIVO”.
Art. 20 – Codice della Strada
a) i corridori partecipanti ed i conducenti di tutti gli automezzi accreditati ufficialmente al seguito della corsa, sono tenuti
alla rigorosa osservanza del Codice della Strada ed alle disposizioni della Direzione;
b) la manifestazione sarà aperta e chiusa da autovetture recanti il cartello «INIZIO GARA CICLISTICA» e «FINE GARA
CICLISTICA».
Art. 21 – Collegio dei Commissari
Il collegio dei Commissari è composto da:
ECHEZORTU SANZ Miguel (ESP) (Presidente designato UCI)
MANNORI FRANCESCA (Commissario Coord.)
LOVAT Chiara (Commissario)
ZANELLA Sabrina (Commissario d’Arrivo)
MARTORINI Matteo (Commissario in Moto)
Art. 22 – Norme di rinvio
per quanto non contemplato il Collegio dei Commissari applicherà il regolamento della U.C.I. e le leggi dello Stato Italiano in
quanto applicabili.
 
La Società Organizzatrice                              Il Presidente Il Direttore di corsa                               Il Vice-Direttore di corsa
Puppetti Martino                                                  Matteo Poretti                                                      Mauro Rigo
 

News Trofeo PIVA 2018