Il futuro del ciclismo passa dal Piva: ecco le squadre al via

 

 

Il futuro del ciclismo passa dal Piva: ecco le squadre al via


35 squadre saranno a Col San Martino il prossimo 3 Aprile, 18 italiane e 17 straniere, per un totale di 14 Paesi rappresentati. 19 formazioni sono registrate come Continental e quest’anno ci sarà anche una Professional, la Bardiani-CSF-Faizanè
Tra un paio di settimane, i migliori U23/Elite a livello internazionale torneranno a sfidarsi sulle strade del Trofeo Piva, giunto alla sua 73esima edizione. Il prossimo 3 Aprile 2022 saranno 35 le squadre ai cancelli di partenza di Col San Martino (Treviso), 18 italiane e 17 provenienti da ogni angolo d’Europa e dal Sud America.

Per la prima volta, nel 2022, ci sarà anche una squadra appartenente alla categoria Professional al via, la Bardiani-CSF-Faizanè, che col suo “progetto giovani” sta cercando di crescere in casa i campioni del futuro, dando loro l’opportunità di misurarsi nelle più importanti gare internazionali U23/Elite, come il Trofeo Piva, prima di accompagnarli nel complesso mondo professionistico.

Il dorsale n°1, però, sarà sulle spalle della Colpack Ballan, forte del successo di Juan Ayuso nel 2021, che proverà a riconfermarsi sull’esigente percorso che si snoderà attorno alle colline del Prosecco, patrimonio dell’UNESCO. Insieme alla formazione bergamasca, ci saranno altri 8 team appartenenti alla categoria Continental, a cominciare dai padroni di casa della Zalf Euromobil Désirée Fior, passando poi per la Beltrami TSA Tre Colli, il Cycling Team Friuli, la Biesse Carrera, la Iseo Rime Carnovali, la Work Service Vitacalcare Videa, il Team Qhubeka e la D’Amico UM Tools.

Tra le straniere, invece, spiccano i vivai delle formazioni WorldTour e Professional, ormai sempre più numerosi e registrati come squadre Continental. Arriveranno a Col San Martino l’Astana Qazaqstan, la Israel Cycling Academy, che potrà contare anche su Marco Frigo e Antonio Puppio, terzo lo scorso anno, la Eolo-Kometa e il Team Novo Nordisk, per un totale di 10 formazioni Continental. A queste si unisce anche la rappresentativa Nazionale della Germania.

“Anche quest’anno le richieste di partecipazione per il Trofeo Piva sono state numerosissime e questo ci rende orgogliosi – ha ammesso il Presidente dell’AC Col San Martino, Mario De Rosso -. Al via avremo squadre di ben 14 Paesi diversi, a conferma dell’appeal internazionale che ha acquisito negli anni il nostro evento. Siamo sicuri che ne uscirà una corsa divertente, proprio come successo l’anno scorso, e c’è molta curiosità nel capire chi sarà il successore di Ayuso”.

Il percorso verrà svelato ufficialmente durante la presentazione ufficiale del Trofeo Piva 2022, in programma per sabato 26 Marzo 2022 nella riserva di Follador Prosecco Wines. Una cosa, però, la si può già dire: la partenza tornerà nella più storica posizione di Via Treviset.

SQUADRE PARTECIPANTI TROFEO PIVA 2022

Italiane: Bardiani-CSF-Faizanè, Beltrami TSA Tre Colli, CT Friuli, Colpack Ballan, Biesse Carrera, Iseo Rime Carnovali, Viris Vigevano, UC Trevigiani, Zalf Euromobil Désirée Fior, General Store Essegibi F.lli Curia, Work Service Vitalcare Videa, CT Valcavasia, Team Gaiaplast Maglificio L.B Bibanese, Team Qhubeka, Mastromarco Sensi Nibali, Petroli Firenze-Hopplà-Don Camillo, D'Amico UM Tools, Campana Imballaggi Geo&Tex Trentino.

Internazionali: Nazionale Tedesca, Team Sauerland (Germania), Eolo-Kometa (Spagna), Israel Cycling Academy (Israele), Astana Qazaqstan DT (Kazakhstan), Zappi Racing Team Academy, JRC-Interflon Race (Gran Bretagna), Tirol KTM, WSA KTM Graz p/b LEOMO (Austria), KK Kranj, Ljubljana Gusto Santic (Slovenia), Eurocar GRAWE Ukraine (Ucraina), WPGA U23 Academy (Paesi Bassi), Team Novo Nordisk (USA).

Col San Martino (Treviso), 15 Marzo 2022

Foto: 1) Saranno 35 le squadre al via (Credits: Alessio Pederiva). 2) 18 italiane e 17 internazionali, con 14 Nazioni rappresentate.